Riapertura Bando Intervento B 2.1 – B 2.2

PROGETTO INTEGRATO: Neo imprenditori per un’offerta turistica di qualità

INTERVENTO

B 2.1: Start up di impresa dei servizi turistici

B 2.2: Creazione di piccole attività di servizio per un turismo di qualità e sostenibile

  • L’intervento prevede l’avviamento e la creazione di nuove micro/piccole imprese (extra agricole) nel settore dei servizi al turismo o, in caso di imprese già esistenti, l’implementazione di un servizio turistico “aggiuntivo” che comporterà l’acquisizione di un nuovo Codice ATECO

INTERVENTO B 2.1 euro 60.000,00

INTERVENTO B 2.2 euro 180.000,00

  • Aiuto forfettario allo start up: euro 10.000   (L’aliquota del contributo pubblico è pari al 100% della spesa ammessa relativamente alla B 2.1)
  • Contributo in conto capitale max 30.000 (50% della spessa ammessa relativamente alla B 2.2)

Obiettivi:

  • Promuovere lo sviluppo di nuovi servizi per rendere più competitiva l’offerta teritoriale di turismo enogastronomico ed ecosostenibile
  • Realizzare servizi turistici a vantaggio di famiglie, bambini, anziani e diversamente abili (“Turismo per Tutti”
  • Migliorare la qualità della vita delle aree rurali interessate e la fruibilità del territorio rurale, anche grazie alla fornitura di servizi turistici ad hoc
  • Favorire lo sviluppo di nuove occasioni di lavoro, in particolare giovanile e femminile

Beneficiari

  • Persone Fisiche (la costituzione in impresa dopo pubblicazione graduatoria prima della concessione del sostegno)
  • Soggetti giuridici costituti (ditta individuale; società in nome collettivo; società in accomandita semplice; società cooperative; società a responsabilità limitata (ordinaria, semplificata, unipersonale) INATTIVI
  • Microimprese e piccole imprese non agricole, così come definite dall’allegato 1 del Reg. (UE) n. 702/2014, ai sensi della raccomandazione della Commissione 2003/361/CE. In questo caso, il richiedente (titolare o soci dell’impresa richiedente) non deve essere stato titolare/contitolare di impresa che ha svolto (o svolge) la stessa attività economica quella oggetto dell’intervento nei 12 mesi antecedenti la domanda

Scadenza

  • Inizio operatività portale SIAN per il rilascio DDS è fissato per il 23 Novembre 2021 e termina il 17 Gennaio 2022 alle ore 23:59
  • Trasmissione dei modelli 1 e 2 entro il 10 Gennaio 2022
  • Presentazione della documentazione cartacea presso gli uffici del GAL il 24 Gennaio 2022

 

 

 

 

Leggi il bando

Bando aperto